sabato 3 aprile 2010

fanali



Credo che mai mi abituerò all’idea
che un giorno tu possa passarmi accanto
senza voltarti né provare emozioni
così com’è successo ieri e ieri l’altro
e di te non mi è rimasto che lo spettro
del tuo profilo i tuoi occhiali confusi
con l’ombra dei capelli e la luce d’uno
dei fanali di coda perché l’altro è rotto da una vita.

8 commenti:

ARIS ha detto...

bellissima, come sempre!

lil ha detto...

e come sempre grazie, mia bellissima tanghera! :)

Francine ha detto...

Bellaaa

Michela ha detto...

velata malinconia?

lillo ha detto...

francine, grazie, anche tu non sei male ;)

mic, nemmeno troppo velata, direi ;)

SCIUSCIA ha detto...

Gran foto.

lillo ha detto...

grazie :)

e il tuo matrimonio, come va?

☆Vale ha detto...

bello il finale
macchè punk