lunedì 15 febbraio 2010

tu come ti senti?

Tu come ti senti?
Avverti anche tu la paura strisciarti sottopelle?
E come stai? Cosa mi dici di te?
Perché ti agiti così? Perché tanto rumore per nulla?
Hai gli occhi belli e lucidi di vita questa notte
che splendono come fari dall’altra parte del mare.

E come combatti la nausea
o contro la depressione?
Quali trucchi conosci per frenare questa caduta insensata?
E che armi usi contro il buio che scende piano piano nel cuore?
Forse i tuoi occhi lucidi da matto
che splendono come abbaglianti lanciati in corsa nella notte?

Ma tu ci credi nel mattino?
Sei anche tu convinto che per ogni notte c’è una fine?
E che poi all’alba il sole aggiusta tutto?
Sei pronto a dirmi che ci credi? E sarai lì con me quando arriva?
Avremo gli occhi lucidi di pianto
che riflettono come finestre quella luce.

14 commenti:

Daniela. ha detto...

è tua?

se sì sta Cambiando qualcosa.. gli accenti sono diversi dal solito..

hhdk ha detto...

che bella

lodolite ha detto...

la nausa è forte e nel mattino ci devo credere per forza.
caro lillo ti sorrido con il cuore.
ciao simona

lillo ha detto...

sì è mia, l'ho scritta stanotte. è per lo spettacolo con formigoni.

grazie cari, per i complimenti ed i sorrisi :)

Michela ha detto...

=) è bellissima..

lillo ha detto...

;)

grazie mic

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

in genere ci credo, al mattino.
ma ai lunedì mattina no, in genere non ci voglio credere :)

lillo ha detto...

brutta bestia i lunedì mattino... ;)

Michela ha detto...

spero che il mio discorso di ieri sia responsabile di tutto questo.. :D

lil ha detto...

sì, in parte, vanitosa ;P

Michela ha detto...

nono...significa solo che avevo pienamente ragione ;P

giardigno65 ha detto...

una meraviglia ! Ma tu ci credi nel mattino ?

lil ha detto...

più che altro ci spero.

agatathecat ha detto...

Non tanto bene, grazie..
Bellissima poesia..
;)