domenica 25 agosto 2013

per poter scrivere

Uno deve avere soldi e una sedia comoda e due buone cuffie per isolarsi dal mondo, per poter scrivere. Potendo chiedere, anche una macchinetta del caffè. Una stanza tutta per sé, oggi, è già troppo lusso.

4 commenti:

Iride Libera ha detto...

Ma anche ad averla, alla fine si trasforma in una prigione.

amanda ha detto...

ma isolarsi, isolarsi?

Marco Bertoli ha detto...

Vieni a trovarmi, ti dò una stanza tutta per te (che è poi la cucina, la più luminosa della casa e la più spoglia, perché non ci metto quasi piede se non per nutrirmi come uno scoiattolo. È l'ideale per scrivere. Non scherzo).

Che musiche ascolti mai quando scrivi?

lillo ha detto...

grazie per l'invito :)

gli autori che preferisco quando scrivo sono beethoven (regalo di mio fratello), monk, mingus e miles, gerry mulligan, bill evans e petrucciani.